Consigli pratici per i genitori di adolescenti.

Adolescenti e psicologia: miniguida per genitori

 

  • Non umiliarlo mai, è inutile e dannoso
  • Sintonizzarsi emotivamente con lui
  • Comprenderlo senza giudicarlo
  • Responsabilizzarlo sui piccoli compiti adeguati alla sua età
  • Dire di “no” anche per dargli la possibilità di conflitto e quindi crescita. Il “no”, inoltre, dà senso di protezione e sicurezza quando ha senso
  • Dargli regole chiare
  • Interessarsi agli interessi del figlio
  • Dargli la possibilità di fallire, di prendere anche voti bassi e di sbagliare purché recuperi i voti e riedi agli errori, se no, a chiedergli sempre la perfezione, il senso di fallimento può radicarsi in lui
  • Esser una “base sicura“, cioè il porto sicuro a cui poter tornare e dove trovare sostegno nei momenti di difficoltà senza paura di venir puniti
  • Evitare di aspettarsi dal figlio cose grandiose per compensare le proprie mancanze
  • Dargli la versione migliore di sé, in modo che possa imparare con l’esempio ad essere la versione migliore di sé
  • Evitare di dargli responsabilità che competono agli adulti
  • Il mentire degli adolescenti, quando sono piccole bugie, bisogna permetterglielo perché è un modo per proteggere il loro mondo e non farci entrare gli adulti
  • Evitare di vedere qualsiasi comportamento diverso da quelli vissuti in famiglia come pericolosi. A meno che non siano realmente dannosi, possono essere possibilità di esplorazione
  • Informarli sui rischi che corrono a comportarsi in un certo modo, sulle conseguenze dell’uso di sostanze e sui rapporti sessuali senza protezione
  • Spesso le sostanze sostituiscono il sostegno del contesto e quando ci sono adulti significativi ed un buon gruppo dei pari, il bisogno della sostanza viene meno